fbpx

Abbacchiatori: tutto quello che c’è da sapere

La raccolta delle olive è un intervento da affrontare equipaggiati con attrezzi specificamente progettati e studiati per agevolare il distacco del frutto dal ramo e ottimizzare la raccolta all’interno di ogni tipologia di uliveto.

Rendere più rapido ed efficiente il processo di raccolta e ridurre al minimo l’affaticamento dell’operatore sono gli obiettivi verso i quali si muove la ricerca in campo agricolo. L’impiego di tecnologie all’avanguardia e materiali sempre più specifici consentono agli attrezzi di raccolta di ottenere prestazioni sempre migliori. I protagonisti in questo ambito sono gli abbacchiatori, anche detti scuotitori per olive, che si configurano come attrezzi indispensabili in questo contesto.

Campagnola si distingue da sempre per il suo impegno nella progettazione e nella realizzazione di utensili per la raccolta che possano garantire la massima soddisfazione sia degli utenti esperti, sia di chi esegue interventi non intensivi. Ma a cosa serve, esattamente, un abbacchiatore e quali sono i vantaggi che offre ai suoi utilizzatori?

Cos’è un abbacchiatore?

Gli abbacchiatori sono attrezzi ideati per una raccolta al contempo rispettosa della pianta ed efficace, ottenuta grazie a rapide oscillazioni che provocano il distacco e la caduta del frutto dalla pianta. Questi performanti scuotitori per olive sono dotati di speciali rebbi che, vibrando, scuotono i rami dell’albero e favoriscono la raccolta dei frutti. L’uso di attrezzi meccanici al posto di utensili manuali permette un consistente risparmio di tempo e l‘ottenimento di livelli di produttività difficilmente raggiungibili altrimenti.

Potenza, maneggevolezza e praticità sono le principali caratteristiche di questi importanti alleati, insieme anche alla versatilità: grazie all’opportunità di essere montati su aste, fisse o telescopiche, gli abbacchiatori possono, infatti, raggiungere ogni punto della pianta e consentono di operare anche sulle chiome più alte, con estrema flessibilità e senza rischi per l’addetto.

Sono numerosi i parametri da valutare prima di procedere all’acquisto di un abbacchiatore, ma i principali elementi da tenere in considerazione nella scelta sono:

  • il peso
  • le dimensioni
  • il numero di oscillazioni garantito dall’attrezzo
  • il tipo di rastrello
  • la fonte di alimentazione

È l’insieme di questi fattori a definire anche il prezzo finale di uno scuotitore per olive.

La soluzione migliore è ovviamente quella di optare per attrezzi leggeri e dalle elevate performances, che non affatichino l’operatore, grazie a maneggevolezza, ingombro e peso contenuti, ma che riescano al contempo a garantire ottime prestazioni in termini di tempi e risorse necessarie per gli interventi di raccolta.

Abbacchiatori Campagnola: scuotitori per ogni esigenza

Le linee di abbacchiatori Campagnola si contraddistinguono per contenuti tecnici all’avanguardia e per la capacità di offrire flessibilità d’uso e massima resa su ogni tipo di pianta e di chioma. Sono tre le possibilità di alimentazione dei nostri abbacchiatori per olive: abbiamo, infatti, concentrato i nostri sforzi sulla diversificazione dell’offerta tra abbacchiatori pneumatici, elettrici e a motore.

Gli abbacchiatori pneumatici Campagnola necessitano per funzionare di un compressore o di un motocompressore e sono pensati per garantire affidabilità, elevata velocità di battuta, ottima penetrazione nella chioma e un’eccellente capacità di raccolta. Generalmente scelti da chi si trova a gestire ampie coltivazioni, gli scuotitori per olive ad aria compressa combinano un’impeccabile maneggevolezza a eccellenti prestazioni di raccolta, anche in caso di frutti resistenti al distacco dal ramo.

Solidità, durevolezza e potenza caratterizzano anche gli abbacchiatori a motore, alimentati da motori a scoppio e realizzati con un focus specifico su chi desidera il massimo della libertà di movimento: senza cavi a terra e senza la necessità di essere collegati a compressori, gli scuotitori endotermici sono perfetti per muoversi con agilità sulle fronde, con la sicurezza di contare su un attrezzo per la raccolta decisamente valido in termini di rapporto peso-potenza.

Gli abbacchiatori elettrici completano poi il range di scelte che l’operatore può compiere quando desidera dotarsi di un attrezzo per la raccolta meccanica. La vasta selezione di abbacchiatori elettrici Campagnola comprende sia scuotitori alimentati, grazie ad appositi cavi e convertitori, da comuni batterie al piombo per auto da 80/90 Ah, sia abbacchiatori dotati di batterie, trasportate nello zaino, con tecnologia agli ioni di litio. Maggiormente ecosostenibili rispetto alle versioni a motore e pneumatiche, gli scuotitori per olive elettrici sono la giusta scelta quando l’esigenza è quella di lavorare con equipaggiamenti facilmente trasportabili.

Ben bilanciati, compatti, privi di vibrazioni e dotati di rebbi intercambiabili dall’elevata resistenza: gli abbacchiatori Campagnola sono frutto dell’esperienza pluriennale di un’azienda che non smette mai di puntare all’eccellenza e che vede nella ricerca e nell’innovazione un’opportunità imperdibile per migliorare il rapporto tra uomo e natura.








Articoli correlati

Scroll Up